Associazione Italiana
Lighting Design

presidenza@aild.it
+39 393.54.35.284

redazione@aild.it
+39 347.82.61.439

coordinamento@aild.it
+39 3358020837

IBAN: IT77 V 0335901 6001 00000150448

Privacy

BIENNALE ARTE 2017

COMMITTENTE: La Biennale di Venezia – 57a Esposizione Internazionale d’Arte – Biennale Arte 2017
PERIODO ESPOSIZIONE: Dal 13.05 al 26.11
LUOGHI: Corderie, prima parte delle Artiglierie, Sala d’Armi A – piano terra, Sala d’Armi G – piano terra, Padiglione Centrale, Padiglione Sterlyng, Forte Marghera
MANSIONI: Progettazione e coordinamento impianto illuminotecnico – Disegno Luci e allestimento – Coordinamento di cantiere

MATERIALE

400 Source Four 575w/750w
70 Ottiche da 90° x Source Four
240 Ottiche da 70° x Source Four
80 Ottiche da 50° x Source Four
10 Ottiche da 36° x Source Four
60 Profiled 50w – 20°/40° Spotlight
160 FresnelLed 100w Spotlight
100 Superlucciola 12v/75w – 4°/6°/8°/24°
16 Minieclipse 28w – 36° Prolights
150 Ribaltina 240w Spotlight
30 Diffusa Led 50w
20 Spot Led 28w – 10°/60° Sylvania
20 Spot Led 28w – 8°/24°/60° I-Led
40 Picto Led 32w Artemide
20 Picto a ioduri metallici Artemide
15 Castore 35 Artemide
160 Diffusa asimmetrica alogena 120w/160w/240w
40 Diffusa simmetrica alogena 120w/160w/240w
180 Canali dimmer 2kw/3kw
40 Dimmer da 2kw (no DMX)
12 Consolle manuali da 6ch/12ch/24ch
2000mt Truss 30×30 Prolyte/Milos/Litec
400mt Asta quadra nera/bianca 5×5/4×4
70mt Binario nero/bianco

DI COSA SI TRATTA

Con questo sono 11 anni che sono chiamato da La Biennale a svolgere quest’incarico, che alterna, come programmazione, un anno di Arti Visive e l’anno dopo Architettura, e così a seguire. Quest’anno la Curatrice è Cristin Macel. Il prossimo anno si parlerà invece di Architettura, di cui stiamo già affrontando i primi incontri preliminari con le Curatrici Farrel e Mc Namara.
Il lavoro quest’anno, come per i precedenti, è stato possibile grazie alle capacità dello staff tecnico, che definirei meglio come miei collaboratori: sono altamente qualificati, sanno cosa voglio da loro e, soprattutto, “mi capiscono quando gli spiego le mie necessità”. Voglio ricordarne i nomi, visto che non compaiono mai da nessuna parte: Pino Bruno, Filippo Caselli, Orazio Li Vigni, Fabio Berselli “Sgommino”, Stefano Bettanin “Stiv” e Andrea Margarolo.

CONCEPT E ALLESTIMENTO

Il primo passo per poter impostare in maniera corretta una mostra come questa, è considerare gli spazi da coprire e la durata dell’evento (assistenza compresa). Due aspetti da tenere sempre in considerazione se si vuole che il budget messo a disposizione rimanga contenuto e che l’ultimo visitatore possa usufruire delle stesse sensazioni visive del primo.

Chiaro è che tutto questo deve passare attraverso le esigenze/richieste della o delle Curatrici/Curatori.
In questi ultimi anni la richiesta è stata, soprattutto per Biennale Arte, di creare degli spazi che rivivessero l’atmosfera delle Gallerie d’Arte, ovvero luci diffuse ed omogenee per tutto lo spazio, in cui le opere si potessero immergere senza cadere in situazioni “drammatiche” o “teatrali”. Facile a dirsi, più difficile da realizzare! Vi ricordo sempre budget e spazi da coprire.

È naturale che, nel momento in cui ci si confronta con gli artisti, capita che il concetto generale accennato in precedenza venga a cadere davanti alle necessità del singolo espositore. La linea guida di quest’anno era di alternare spazi di luce generale a spazi di luce teatrale, cercando comunque di mantenerne una temperatura costante e, a parte le zone con video o schermi, una luminosità superiore a quella normalmente richiesta nelle precedenti edizioni.

Purtroppo non riusciamo ancora ad usufruire appieno dei mezzi tecnologici a disposizione oggi per affrontare questi lavori ma, se considero che 11 anni fa montavo non più di 350 punti luce, comunque è un grande passo in avanti. Per affrontare alcune situazioni complicate, mi sono orientato, come si evince dall’elenco dei prodotti utilizzati, verso ottiche molto larghe, 70° e 90°, così da poter illuminare le pareti dell’Esposizione alte circa 6mt, senza rischiare di entrare in altri spazi. Da qui sono passato all’utilizzo di queste ottiche per tantissime altre situazioni, ottenendo così una luce morbida e facile da gestire grazie ai correttivi CTO e CTB sempre abbinati ad un frost.

BIENNALE ARTE 2017

Date:  17/08/2017
Skills:  Architetturale
LD:  Carlo Pallieri
Luogo e Data:  VENEZIA 13/05/2017 - 26/11/2017
Produzione:  BIENNALE ARTE

Fatal error: Call to undefined function verve_change_links() in /web/htdocs/www.aild.it/home/wp/wp-content/themes/verve/single-pirenko_portfolios.php on line 735